Forum Canale 5 Puntata di Oggi

Forum Canale 5

Sul sito ufficiale del famoso programma Forum, in onda su canale 5 e rete 4, puoi guardare la puntate di oggi per intero oppure ascoltare la sentenza del giudice. Forum, condotto da Rita dalla Chiesa, affincato da Marco Sinise e Fabrizio Bracconeri, propone giornalmente cause interessanti che appassionano telespettatori e pubblico presente in studio.

Sul portale puoi Forum Mediaset puoi consultare l’archivio delle puntate, trovare i recapiti mail per lasciare un commento sulla causa che si sta dibattento o effettuare una segnalazione su una tua problematica. Perchè le persone partecipano a Forum per risolvere i loro piccoli o grandi problemi legali? E’ semplice, perchè Forum aiuta a risolverli velocemente e senza spese.

Tu che ne pensi della trasmissione?


-

Tag:

41 Commenti a “Forum Canale 5 Puntata di Oggi”

  1. rosa ortega mosquera scrive:

    escusa por mi italòiano sr. rita pero es verdad tanti italiano laciia l nono o nnona da soilo io e lavorado con tanti anciano los figli no les interesa solo les interesa el soldi la casa una volta yo era por estrada mi fermata una senora si voleva lavorare con su mama e pasado un ano no la e visto piu la mama fino che e morta litigaba con su fratello por el soldi un anciano vui afecto amor compania esa es la vera realidad

  2. barthe scrive:

    cara RITA forse sono fortunato ma mio figlio a 18 anni e andato da solo in banca a chiedere un prestito per proseguire lo studio senza dire niente a nessuno perchè voleva farcela da solo senza pesare su i suoi genitori.oggi ha 30 anni ed e laureato, vive e si gestisce da solo.

  3. di fiore renato scrive:

    mi chiamo di fiore sono pensionato ho 42 anni e non ho più la possibilità di lavorare e prendo 400 euro con 3 figli e moglie e fanno la pubblicità sul tg canale 5 e quasiasi lavoro essendo ce un aiuto economico dello stato questo e il mio numero di telefono 3388754384 grazie a chi mi aiuta

  4. Annamaria scrive:

    Riguardo la causa dell’appartamento. Dato che le famiglie del palazzo sono benestanti, potrebbero trovare una soluzione insieme, installando un bell’ascensore aperto e stilizzato. Potrebbero chiedere l’aiuto di un architetto per risolvere il problema luce. In molti palazzi francesi, si trovano ascensori del genere, e sono belli. Oltretutto, oggi e’ utile per un nonno malato, ma in futuro potrebbe far comodo anche agli altri, e forse il valore del palazzo potrebbe persino aumentare.

  5. barbara scrive:

    anch’io ho avuto una figlia da un uomo sposato, ma diceva che già da tre anni viveva separato in casa, che rimaneva per la figlia, che aveva fatto una vita grama, che era stato obbligato a sposare sua moglie perchè, entrineuse dell’hotel in cui anche lui lavorava, era rimasta incinta. Ma lui non era sicuro che la figlia fosse sua, vista la professione della donna che era stato costretto a sposare. Poi, dopo anni, lei era rimasta incinta ancora e aveva voluto abortire. Così io ero colei che gli dava speranza di una vita migliore. Voleva un figlio (viaggiava x lavoro, ho ancora le lettere in cui me lo chiede), sposarmi in chiesa (il suo primo era solo un matrimonio civile). Ha persino chiesto il permesso ai miei genitori, perchè io ero titubante, anche se l’amavo… Si è separato, ma si è sposato un’latra, ed io mi sono cresciuta mia figlia da sola, senza mai un aiuto. Psicologa e gi9udice minorile mi hanno consigliato di lasciar perdere, di non andare avanti con cause di riconoscimento, perchè lui non lo meritava. Ora mia figlia me lo rimprovera, ha 21 anni e grossi disagi. Una figlia deve conoscere il padre!

  6. michela scrive:

    ma stiamo scherzando? il male altrui non puo nuocere la tranquilità di 2 minorene !
    se il signore non e in grado di accudire il fratello compie solo un atto di egoismo per che non solo le bimbe della signora stanno male ma anche il fratello tanto bisognoso di cure adate
    e che non parlase di non cuore nelle istituzioni io sono una volontaria che va proprio da queste persone presso le strututr adate a questo tipo di problematiche

  7. roberto scrive:

    chiedetelo alla marini dei fantasmi

  8. barthe scrive:

    cara rita non so se potrà leggere questa mail in diretta ma mi sono trova in una situazione particolare come gestore di un bar. un giorno entrano due donne si siedono a tavolino ordinano e pio inizia un via vai tra il tavolino e il bagno, cosa tutto sommato normale in certi casi tranne che quando sono andate via sparecchiando il tavolo mi accorsi che una delle sedie era piena di sangue !!!!!!!!!!!!!!!! ti lascio immaginare il mio disagio

  9. chiara scrive:

    Premetto che sono di Milano e non di roma io percorro abitualmnente 20km al giorno per recarmi al lavoro in bicicletta.. non la uso per svago e non sono d’accordo con l’affermazione della Sig.ra Della Chiesa nel dire che la bicletaa la si deve udare solo in determinatev aree…la bicletta è un mezzo bene lo uso come tale e rispetto le regole della strada ma pretendo che lo facciano anche gli automoilisti e Pedoni!!!!

  10. sara scrive:

    ciao,rita come va?tutto ok?spero che il programma vada per il meglio

  11. catiuscia scrive:

    carissimi di forum volevo dire alla signora invece di portare la signora in questione perchè non ha denunciato il marito x il danno psicologico della signora? dovrebbe chiedre lei i danni al marito! che vergona! un abbraccio caloroso alla signora e a tutti voi baci caty

  12. jamyle scrive:

    ciao rita, mi chiamo jamyle e sono brasiliana. volevo dirti che la signora che dice qualè il sesso del bambino, secondo me non solo no è stata capita, ma no è capace lei di fare questo “conteggio”.però ti garantisco che in brasile esiste un medico ginecologo che tramite i calcoli della luna aiuta le coppie a concepire il bambino scegliendo anche il sesso…veramente lui se ocupa di coppie che no iescono ad avere figli…bacio, ciao mili.

  13. ricky scrive:

    mio meraviglio, facendo riferimento alla mamma che sta con l amico del figlio, come nella vita dobbiamo avere dei vincoli e non poter affrontare la propria vita senza poter scegliere cosa è giusto o sbagliato . la signora con l amico del figlio stanno passando un momento di intenso affetto ,e anche se non fosse e si chiamasse passione non vedo il perchè sia il pubblico che il figlio possano decidere per loro ………….. o meglio giudicare visto che ognuno di noi a qualcosa sicuramente per essere giudicato e dovrebbe essere un protesto per azzardare pensieri

  14. vincenzo scrive:

    cara rita…mi chiamo vincenzo e ho 54 anni.. volevo sapere che differenza c’è tra un uomo a 50 anni va con una 20enne e una 50enne va con un 20enne…chi è più porco dei due 50enne

  15. brieta scrive:

    salve a tutti , un abbracio a lei cara Signora Rita,

    fa tanto ridere la causa di oggi va be’ abbiamo capito la signora e gelosa ed il signore si sciacqua glin occhi ( forse doppo tanti anni della stessa minestra………)

  16. brieta scrive:

    cara mamma ma lei non sa imparare il rispetto lo vuole imporre quindi non ottera mai nulla , e poi suo figlio non fa nulla di cio che lei non ”gia fa ” UN tempo lo si faceva dopo sposati adesso lo si fa anche prima PER CHE NON E UN CRIMINE

  17. brieta scrive:

    carissima Rita ricordiamoci che ci sono le ”madri ” che li buttano i figli

  18. eliana scrive:

    questo nonno ,perchè non ha portato la figlia in ospedale a partorire?

  19. Mauro scrive:

    Sembra che molti vivano in un mondo parallelo a quello di tutti i giorni; e’ molto comune che molte di queste persone extracomunitarie o no che siano se si mettono insieme ad una donna o ad un uomo di molti anni piu’ “anziano” di loro lo fanno solo e soltanto per sistemarsi, e dopo qualche tempo, se riescono anche a farsi sposare, abbandonano il tutto e si fanno i fatti loro. Il razzismo del quale ci riempiamo la bocca tutti a volte a sproposito qui non c’entra nulla. Cerchiamo di vedere quello che succede e non quello che vorremmo che succedesse.
    Grazie.

  20. maria scrive:

    chiedete alla signora quanti soldi allo anno prende dallo stato italiano per mandare i figli a scuola?

  21. barthe scrive:

    CARA RITA GUARDO LA TUA TRASMISSIONE MOLTO SPESSO E MI PIACE MOLTO. MA OGGI HAI UN OSPITE CHE NON SOLO NON RISPETTA NESSUNO A PARTE LUI STESSO MA VORREI SAPERE CHE TITOLI HA PER PARLARE IN QUEL MODO.E POI VORREI DIRLE A QUEL PAVONE CHE UN PIANETA ESISTE ED E ABITATO SOLO DAL SUO EGO.VORREI VEDERE QUESTO TIZIO UNA SOLA VOLTA GIU DAL SUO PIEDESTALLO DOVE SOLO LUI SI SARA MESSO.SEI CAPACE DI LEGGERE QUESTA MAIL IN DIRETTA?

  22. maddalena scrive:

    carissima rita. seguo sempre con piacere il vostro programma. oggi mi sono un pò ritrovata nella storia che state proponendo… i problemi di avere il terzo figlio… io ho 34 anni e due splendidi bambini, uno di 4 e l’altra di 3. economicamente siamo la classica famiglia italiana alle prese con la crisi con la fortuna di abitare in un paesino dove la vita è meno cara. è vero i bambini costano… ma quante cose inutili hanno i nostri figli???? un esempio.. ho a casa una quantità di giochi da far invidia a qualsiasi negozio ben fornito (frutto di tutte le ricorrenze).. cosa se ne fanno miei figli??? niente nemmeno li considerano.. per fortuna esiste ancora qualcuno che magari ti regala un vestitino. oppure a che servono oggetti come: scalda biberon, contenitore per sterilizzare, microfono per sentire se il bambino respira (magari la nostra stanza è a due passi dalla loro) o altre cose del genere???? pensare ad un terzo figlio per me è difficile in questo momento perchè penso a quando poi dovranno andare a studiare o dovranno cercare lavoro… questo è davvero un cruccio… una curiosità… si dice sempre che prima si facevano tanti sacrifici ma le famiglie stavano bene ed erano felici… fesserie.. mia nonna, rimasta vedova giovane con 7 figli di cui mia mamma la più piccola di soli 6 anni, diceva sempre “se ai miei tempi fosse esistita la pillola ne avrei preso a scatole”… ogni famiglia sa di se. i figli non si fanno per forza, se arrivano sono sempre un dono di Dio, ma se si può programmare quanti e quando farli è sempre meglio. grazie a tutti per la compagnia che mi date durante la mattinata

  23. katia scrive:

    Turchese e’ propio fastidiosa,ogni volta che parla devo girare canale,perche’ ha una voce stridula e grida….BASTA……………..

  24. maria pia scrive:

    il mio bambino di sei anni mi dice mamma quando trovi un marito ke mi porti al parco e mi fa le coccole diciamo ke servo piu a lui ke a me ma e dolcisimo quando lo dice ………….complimenti rita

  25. maria pia scrive:

    complimenti rita

  26. è vergognoso il comportamento di tante donne verso quella donna che è andata a chiedere di stare in quella casa,anche io ho allevato i miei figli da sola,ho lavorato tanto,il padre dei miei figli si è licenziato per non dare nulla a loro.ora ho saputo che fà il senzatetto e mangia alla caritas…tutto questo per non dare nulla…ma ciò non comporta di schierarsi contro una donna e 1 madre che ha allevato e dato al propio figlio un’avvenire,non è perchè siamo state più sfortunate dobbiamo dare ragione ad uomini che abbandonano la famiglia,trovo deploverove certi ragazzi che parlano e secondo mè non capiscono cosè la vita,,i sacrifici che tante mamme da sole fanno….senza chiedere nulla a nessuno!!Rita io sono 1 tua ammiratrice,abbiamo tante cose in comune,l’amore per gli animali,io ho 3 cani e 1 gatto,al mattino,in questa stagione fredda ,sbriciolo il pane per i passerotti…ma non tollero il condannare a priori 1 donna perchè è stata un pò più tutelata…avremmo tutte lo stesso diritto…ma non sempre và così….gli uomini sempre colpevoli,l’egoismo è loro e noi donne invece di essere solidali tra noi…..i maschilisti tra i tuoi opinionisti…non vanno bene il programma deve essere costruttivo non distruttivo!!!

  27. claudio scrive:

    ho sentito la signora che parlava per la soluzione della celulite che diceva di sale e caffe e olio se potrei avere delle informazioni .. grazie Rita

  28. filomena scrive:

    questa storia mi fa’ incazzare per l’ennesima volta ,ma che razza di persona e’ questa figlia !!!!!siaMO AGLI SGOCCIOLI!!!
    NON Cè PIU’ RISPETTO PER I GENITORI
    .

  29. alessandra scrive:

    ma in mondo dove un padre prende il figlio dal suo letto mentre dorme e lo butta nel tevere per fare dispetto alla moglie come si fa a non capire la signora mamma della piccola,io non mi sento di darle torto….

  30. ottorino scrive:

    perchè forum non viene più trasmesso in diretta?c’è qualcuno che sa qualcosa?grazie,mi piacerebbe conoscere la causa

  31. Piera scrive:

    so cosa vuol dire non avere nulla ma so anche cosa vuol dire condividere un pranzo a chi sta peggio di me ;anni fa era la vigilia di Natale non mi ricordo x cosa sono scesa da una vicina non avevo molta confidenza 3 bimbi marito e moglie l’albero di Natale 3 kinder sorpresa sotto i bmbi felicissimi x il regalo in quella casa non c’era nulla se non disperazione ho detto loro che io ero sola con il mio bambino se venivano a farmi compagnia xil pranzo di Natale quasi non li conoscevo abbiamo pranzato insieme una bellissima giornata , ora sono la madrina di uno di quei bimbi e sono felice di averli conosciuti lei è la mia migliore amica gli voglio un mondo di bene

  32. fausto scrive:

    ma queste signore hanno capito che si tratta di una piccola anima innocente e non di un giocattolo da dividere nelle ore dei giochi? che tristezza!!!!!!!!!!!!!!!!!

  33. stefana galvano scrive:

    non so se questo commento o mio pensiero arrivi a forum sono sposata da45 anni sono nonna e giorni fa ho letto su un giornale questa frase la donna usci dalla costola dell’uomo,non dai piedi per essere calpestata,ne dalla testa per essere superiore,ma dal lato per essere uguale, sotto il braccio per essere protetta e accanto al cuore per essere amata .in tutti questi anni vissuti con mio marito ci sono stati molti alti e bassi ma ci siamo sempre rispettati civilmente adesso vorrei che questo messaggio lo leggessero i giovani di forum e capissero che le persone che le stanno accanto vanno rispettate mi deprime quanto dicono( lei o lui )mi devono servire perchè e un loro dovere

  34. daniela scrive:

    ciao rita,scusa italiano io sono una ragaza rumena venuta in italia per il lavoro e ho un bimbo di 11 ani pure io pulisco gli bagni pero io non ho lasciato mio marito ed ho mandato sempre gli soldi per mio figlio e bruto a lasciare un figlio sono sacrificii per loro che noi gli faciamo pero gli sacrifici gli fano pure gli nostri mariti che stano con gli figli e non gli fa sentire la mancanza de la madre.non poi lasciare un marito per che ai trovato un altro che a gli soldi.saluti a tutti e molta fortuna.grazie

  35. antonella scrive:

    carissima rita,vorrei dire al ragazzo che anch’io sono cresciuta senza padre ed ho avuto una nonna e una madre vicino.se il padre sta male non può dire di no ad aiutarlo perchè se non è oggi ma un giorno servirà anche a lui un aiuto.grazie di esserci tutti i giorni!

  36. luigi scrive:

    bella la causa tra padre e figlia peccato che il papà ha ragione visto che sia l’accompagnatrice che la escort è un modo per definire il mestiere piu’ antico del mondo e poi 10,000 euro al mese esentasse sono soldi tutti rigorosamente esentasse mentre il papà con la busta paga versa le tasse anche per la figli una bella denuncia all’ufficio imposte si dovrebbe fare

  37. garghj scrive:

    all inizio davo ragione al ragazzo,ma parla come parlavo io…ex toxdipendente. ragazzo nn approfitare nn sempre la fortuna ti assiste

  38. emanuele scrive:

    cara rita io sono un papa disoccupato e nessuno ti aiuta dimmi come devo fare e non posso pagare la mensa ho 4 binbi piccoliper favore fammi contatare per esporre il mio caso sono invalido al 100×100 aiuto per favore

  39. vincenzo scrive:

    rita digli alla signo che i figli sono pezzi del cuore

  40. annita scrive:

    alla signora e figlia dovrebbero provvedere le istituzioni, come fanno con gli extracomunitari, ai quali danno casa e asilo per i figli, così dovrebbe essere anche per gli italiani. La chiesa conta solo sulle elemosine per mantenersi, riscaldamento, fiori e candele per gli altari e pulizie,ecc. le Chiese più ricche avranno qualcosa in più per aiutare ma non si può pretendere che risolva i problemi dello stato italiano.

  41. renato scrive:

    ho seguito con interessella causa della signora che ha rubato 20 € in chiesa,e anche il dibattito . devo dire che la chiesa tramite i suoi adepti raccoglie molti più soldi di quanto si pensa, le elemosine, le offerte quando vengono a benedire le case, le parcelle delle messe che vengono date per i nostri morti, e molte eredità che vengono date da persone alla chiesa in punto di morte

Lascia un Commento